Costantini al taglio del nastro di MIDA 2023

Il Presidente Nazionale di CNA, Dario Costantini, ha partecipato insieme al Presidente di CNA Toscana, Luca Tonini, al taglio del nastro di MIDA 2023 a Firenze, la mostra internazionale dell’artigianato giunta alla 87ma edizione.

Oltre 400 gli espositori di questa edizione fra imprese artigiane, designer, progettisti,  giovani maker, a conferma della forza attrattiva di MIDA per il lancio dell’artigianato contemporaneo. Saranno ancora una volta loro i veri protagonisti che si riprenderanno la scena In Fortezza presentando su una superficie espositiva di oltre 34mila metri quadrati, ad un pubblico di appassionati e di operatori qualificati (oltre 56mila i visitatori dell’edizione 2022), non solo alchimie e segreti di bottega ma anche pezzi unici, esclusivi e ipertecnologici. Parole d’ordine: creatività, bellezza, unicità, cultura dell’innovazione per un futuro del ‘fatto a mano’ sempre più attrattivo e al passo con i tempi.

28 i paesi esteri rappresentati: Francia, Germania, Portogallo, Spagna, Lituania, Marocco, Egitto, Turchia, Tunisia, Ecuador, Costa d’Avorio, Burkina Faso, Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Senegal, Uganda, Singapore, Giordania, India, Nepal, Pakistan, Perù, Sud Africa, Uruguay, Colombia, Turkmenistan, Venezuela e Vietnam.

Questo articolo Costantini al taglio del nastro di MIDA 2023 è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI