Con accordo su lavoro agile, riaffermata la centralità della contrattazione

L’accordo al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sul protocollo nazionale sul lavoro agile nel settore privato è una risposta concreta e condivisa delle parti sociali rispetto ai grandi cambiamenti nell’organizzazione del lavoro determinati dall’innovazione tecnologica. Per la CNA il protocollo è la premessa fondamentale per un corretto utilizzo del lavoro agile nel settore privato, per favorire il raggiungimento di una migliore conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e organizzazioni del lavoro più snelle ed efficaci. Le linee di indirizzo del protocollo consentono inoltre di poter cogliere le differenze e le specificità tra settori o tra le caratteristiche delle imprese.

L’intesa ribadisce che la contrattazione collettiva è la sede privilegiata per individuare le risposte alle grandi trasformazioni che producono impatti sull’organizzazione del lavoro, fermo restando che l’adesione al lavoro agile avviene su base volontaria ed è subordinata alla sottoscrizione di un accordo individuale.

Questo articolo Con accordo su lavoro agile, riaffermata la centralità della contrattazione è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI