CNA Roma entra nel cda del Convention Bureau Roma e Lazio

Il Presidente di CNA Turismo Roma, Marco Misischia, è entrato ieri ufficialmente nel board del Convention Bureau Roma e Lazio.

Si tratta di un importante passo che riconosce la rappresentatività della nostra Confederazione della filiera turistica e congressuale di Roma e provincia e che consentirà di massimizzare gli sforzi e fare sistema in un momento economico e sociale delicatissimo per il comparto e per il territorio.

La rilevanza del Convention Bureau di Roma e Lazio, nato nel giugno 2017 per promuovere la destinazione e l’offerta di spazi e servizi presenti nel territorio sul mercato internazionale e nazionale della Meeting Industry, operando in accordo e in condivisione strategica con le istituzioni di riferimento, è data dagli standard qualitativi e dalla compattezza d’intenti con cui esso rappresenta l’intera filiera di settore.

“Il sistema turistico romano – ha evidenziato il segretario della CNA di Roma, Stefano Di Niola –  vive in modo drammatico la situazione emergenziale, come e più di altri territori, ed è necessario intervenire in maniera efficace sia con risorse a fondo perduto adeguate rispetto alle perdite subite dagli operatori, sia con politiche in grado di definire strategie condivise che consentano di programmare la ripartenza attraverso il rilancio e la promozione della destinazione Roma, in Italia e nel mondo”.

Per leggere le altre notizie della categoria clicca qui.

Questo articolo CNA Roma entra nel cda del Convention Bureau Roma e Lazio è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI