CNA incontra il senatore Lucio Malan

Il presidente nazionale di CNA, Dario Costantini, e il Segretario Generale, Otello Gregorini, hanno incontrato il sen. Lucio Malan, capogruppo al Senato di Fdi, nell’ambito del ciclo di incontri del vertice della Confederazione con esponenti della politica.

Nel corso del cordiale colloquio Costantini e Gregorini hanno evidenziato una serie di nodi da sciogliere per artigiani e piccole imprese. In particolare è stato sottolineato il rifinanziamento soltanto parziale della Nuova Sabatini e le preoccupazioni per il mancato rifinanziamento del programma Industria 4.0 a partire dalla misura sulla formazione. Altro tema rilevante il mancato rifinanziamento del Superammortamento che è una delle misure più apprezzate dal sistema delle piccole imprese.

Costantini e Gregorini hanno inoltre ribadito l’urgenza di sbloccare la cessione dei crediti legati ai bonus per l’edilizia e rinnovato il giudizio negativo sul superbonus 90% per le unifamiliari per quanto riguarda l’introduzione di parametri reddituali che limitano fortemente l’accesso all’incentivo.

CNA ha poi illustrato la proposta per incentivare gli investimenti delle piccole imprese per la realizzazione di impianti da fonti rinnovabili per l’autoconsumo di energia.

Infine Costantini e Gregorini hanno affrontato alcuni provvedimenti all’esame del Senato a partire dal nuovo codice degli appalti chiedendo l’obbligo della suddivisione in lotti e di eliminare le penalizzazioni per i consorzi di imprese artigiane. Nell’ambito del decreto Milleproroghe, CNA propone lo slittamento a luglio 2024 dell’entrata a regime delle nuove regole sul possesso delle SOA e la proroga a fine 2024 delle concessioni demaniali.

 

Questo articolo CNA incontra il senatore Lucio Malan è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI