CNA e Istituto Marie Curie a confronto sul futuro del sistema imprenditoriale del Rubicone

Nei giorni scorsi CNA Est Romagna ha accompagnato due imprenditori del settore della carpenteria metallica a incontrare circa 60 ragazzi delle classi quarte dell’Istituto Tecnico Marie Curie di Savignano sul Rubicone. Questa ampia e specializzata filiera è uno dei settori che caratterizza l’economia del territorio e per il quale si specializzano anche i ragazzi che seguono l’Istituto Tecnico di Meccanica e Meccatronica, ospitato all’interno del Marie Curie.

Un’eccellenza locale, ben nota a CNA, che ha incontrato nel dirigente dell’Istituto Mauro Tosi e nella squadra di insegnanti i giusti collaboratori per avviare un percorso di dialogo tra mondo della formazione e imprese nel territorio.

“Si tratta di un primo incontro con l’obiettivo di mostrare ai ragazzi quanto possa essere importante e affascinante uno dei settori per cui stanno studiando – sottolinea Davide Caprili, presidente di CNA area Est Romagna – che rappresenta anche uno dei settori di punta del nostro territorio. I ragazzi si sono dimostrati attenti e interessati, coprendo di domande gli imprenditori che hanno raccontato la loro esperienza”.

A raccontarsi e spiegare le prerogative del settore sono intervenuti: Roberto Nini, socio di Area 51 snc, e Nicola Nanni, socio di Nanni Ottavio srl.

Un lungo percorso tra eccellenze: l’istituto, appena iscritto nell’albo delle scuole eccellenti, e un settore che presenta imprese di primo piano nel panorama produttivo nazionale.

Questo articolo CNA e Istituto Marie Curie a confronto sul futuro del sistema imprenditoriale del Rubicone è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI