Calendario Fiscale. Ecco come cambia

La rivoluzione del calendario fiscale è arrivato con l’approvazione del decreto sostegni Bis.

Slittano al 15 settembre i termini dei pagamenti in scadenza ordinaria tra il 30 giugno e il 31 agosto per i contribuenti ISA e i loro collegati. Restano fermi gli ordinari termini 30 giugno e 31 luglio ma con lo 0,40% in più per tutti gli altri contribuenti.

Si bloccano per altri 2 mesi le notifiche delle cartelle esattoriali e automaticamente si sposta a fine settembre il pagamento delle 18 rate di debiti fiscali e contributivi sospesi dall’8 marzo 2020.

Inoltre per le 4 rate della rottamazione ter si pagherà una volta al mese dal 31 luglio al 31 ottobre, mentre per le rate 2021 sospese si salda in un’unica soluzione al 30 novembre

Stop infine alla seconda rata dell’Imu sugli immobili bloccati dalla sospensione degli sfratti esecutivi.

Per info e approfondimenti puoi contattare la sede CNA di riferimento o il referente fiscale provinciale

Lavoro vettore creata da stories – it.freepik.com.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI