Buona la prima per Abìlita. Gli imprenditori alle prese con Lego e Business

È partito nei giorni scorsi il percorso formativo “Elementi d’Impresa” promosso da CNA Industria Ancona, che si propone di trattare le sfide che deve affrontare un’impresa attraverso un confronto tra imprenditori ed esperti.

Nel primo incontro si è parlato di organizzazione e di modello di business attraverso due strumenti molto interessanti: il Lego Serious Play e il Business Model Canvas, che hanno permesso agli imprenditori intervenuti di riflettere su questi temi in modo del tutto nuovo ed originale.

Il docente Michele Luconi, facilitatore certificato Lego Serious Play, ha accompagnato gli intervenuti nella definizione della loro azienda ideale attraverso la costruzione di un manufatto con mattoncini Lego, in cui ogni elemento aggiunto è stato frutto di una riflessione ponderata.

Il workshop, attraverso questi strumenti, ha permesso di capire come allineare tutte le persone dell’organizzazione ai valori aziendali, come disegnare la strategia aziendale e come innovare il proprio modello di business per conquistare nuovi mercati e nuovi clienti.

I partecipanti sono usciti estremamente soddisfatti dal seminario. Queste alcune delle loro voci:
Faustina Principi di Antos, che ha ospitato l’incontro: “Le metodologie e gli strumenti che ci sono stati presentati sono molto utili allo sviluppo delle ns aziende! Aprono veramente le ns menti! Contribuiscono ad ampliare le ns conoscenze, ad applicare modalità diverse di gestione e di organizzazione, di risoluzione dei problemi! Le trovo anche molto utili al coinvolgimento delle ns. persone e all’allineamento dei valori.”

Alessandro Cartuccia della Simex: “È stata una attività super interessante, perché ha presentato un approccio completamente nuovo, ci ha posto in una situazione “scomoda” per cui abbiamo dovuto abbandonare i preconcetti e metterci in gioco sotto un nuovo punto di vista e questo apre sicuramente le porte ad un dialogo costruttivo diverso. È stata un’ottima esperienza!”

Monia Dell’Orso della Dell’Orso Appalti: “Il seminario mi è piaciuto molto, è stato interessante scoprire nuovi metodi per mettersi in discussione e riflettere su come migliorare la gestione della propria azienda, che ora proverò ad attuare nella mia azienda. È stato un bel momento di crescita anche personale.”

Alessandro Vissani di Adriatica Molle conclude: “Mi è piaciuto perché ho riconosciuto il mio modo di vivere e pensare in azienda, tramite un modello Lego (cosa non banale). Si è trattato di un esercizio che ha consolidato in me l’idea che ogni persona interpreta, vede e agisce in modo differente, anche di fronte allo stesso compito o obiettivo e rafforza l’idea che il pregiudizio è un sentimento estremamente pericoloso e contrario alla possibilità di espressione e possibile espansione/scoperta.”

Abìlita continua. Il secondo appuntamento con le esperienze formative per le imprese è il prossimo 8 novembre a Senigallia (presso l’azienda EFFEPI). Il consulente Fausto Massioni aiuterà gli imprenditori ad aprire “Porte e Menti”, raccontando il percorso di cambiamento che parte dalle aziende e porta all’internazionalizzazione (e non solo). Info e adesioni www.formazioneabilita.it

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI