Borse Lavoro della Regione Marche: si aprono nuove opportunità per aziende e disoccupati

La Regione Marche mette a disposizione l’attivazione di borse lavoro per soggetti disoccupati, dai 18 ai 65 anni. Il bando rappresenta una politica attiva del lavoro, che si concretizza con la realizzazione di “un’ esperienza formativa volta all’attuazione di un progetto di borsa presso un’impresa, studio o associazione”.

L’obiettivo del progetto è quello di inserire nelle aziende risorse aggiuntive, affinché possano acquisire o aggiornare le proprie competenze teoriche e pratiche, riferite alle mansioni che caratterizzano il proprio profilo professionale, in modo tale da facilitarne l’inserimento lavorativo.

I destinatari delle borse lavoro devono avere un’età compresa tra 18 e 65 anni, devono risiedere nella Regione Marche e trovarsi in stato di disoccupazione, non percettori di Naspi o DIS-COLL. Il progetto ha una durata di 8 mesi, con un orario settimanale di presenza del borsista compreso tra 28 e 32 ore settimanali.

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata direttamente dal candidato borsista, dopo aver concordato l’inserimento con un’azienda ospitante.

Le imprese che sono alla ricerca di candidati borsisti possono dare la propria disponibilità a diventare “soggetti ospitanti” compilando l’apposita scheda, che mettiamo a disposizione di seguito.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI