Bonus Wedding-Horeca. Le domande dal 7 al 21 novembre

L’Agenzia delle Entrate ha finalmente definito le modalità e i termini per la presentazione delle domande per il contributo a fondo perduto maggiorazione “Wedding – Ho.Re.Ca. 2022”.

Si tratta di un importante agevolazione per i bar e i ristoranti che hanno maggiormente subito il contraccolpo della crisi sanitaria nel 2019 e 2020 e già beneficiari del contributo a fondo perduto “Wedding, intrattenimento e organizzazione di cerimonie e dell’HO.RE.CA.”.

In particolar modo è rivolta ai codici Ateco 56.10 (ristorazione, anche da asporto o connessa alle imprese agricole o ancora ambulante e gelaterie e pasticcerie), 56.21 (catering per eventi/banqueting) o 56.30 (bar).

Il provvedimento prevede uno stanziamento di 10 milioni di euro che verranno ripartiti per il 70% in egual misura tra tutti i beneficiari, mentre un 20% sarà ripartito tra le imprese che nel 2019 presentavano ricavi superiori a 100 mila euro. Infine il residuale 10% per le imprese con ricavi sopra i 300 mila euro.

L’ammontare del contributo riconosciuto a ciascuna impresa è pari al minore tra l’importo determinato a seguito della ripartizione e l’importo residuo di aiuti ancora fruibili, determinato sulla base dell’ammontare degli aiuti di Stato in regime “de minimis” indicato dal soggetto nella dichiarazione.

Come fare richiesta?

È necessario inviare una dichiarazione sugli aiuti di Stato ricevuti, da trasmettere per via telematica dal 7 al 21 novembre 2022 tramite procedura web all’interno del portale “Fatture e corrispettivi”. Qui il modello e le istruzioni.

Si ricorda che il contributo è riservato ai soggetti già beneficiari del contributo a fondo perduto “Wedding, intrattenimento e organizzazione di cerimonie e dell’HO.RE.CA.”

Photo by Paul Einerhand on Unsplash

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI