Bonus edilizia, prorogati i termini per le detrazioni del 2021

E’ stato prorogato al 29 aprile 2022, dal precedente 7 aprile, il termine ultimo per inviare all’Agenzia delle Entrate le comunicazioni di opzione di cessione del credito o sconto in fattura dei bonus edilizi relativi alle spese sostenute nel 2021 nonché alle rate residue per le spese sostenute nel 2020.

La proroga arriva con l’articolo 10-quater della legge 28 marzo 2022 n. 25, di conversione al decreto Sostegni-ter (D.L. n. 4/2022), dopo lo sblocco del mercato della cessione dei crediti a seguito dell’entrata in vigore del decreto Frodi (D.L. n. 13/2022), per consentire ai contribuenti di procedere in un lasso di tempo più ampio all’invio delle predette comunicazioni relative ai lavori edili per cui il diritto alla detrazione è sorto nel 2021.

Il rinvio dei termini accoglie le richieste sollevate in più sedi dalla CNA in considerazione del mancato adeguamento del portale dell’Agenzia delle entrate alle novità introdotte dal decreto Frodi, nonché alle incertezze degli intermediari finanziari causate dalle continue modifiche normative sulla cedibilità dei predetti crediti.

 

Questo articolo Bonus edilizia, prorogati i termini per le detrazioni del 2021 è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI