B&B: arriva l’obbligo di HACCP

La Giunta Regionale approva con la deliberazione n. 70 i nuovi standard minimi per i B&B regionali

ANCONA – Il 31 gennaio è stata approvata dalla Giunta regionale la ridefinizione degli standard obbligatori minimi e i requisiti per l’esercizio di B&B della Regione Marche. Oltre ai requisiti tecnici, strutturali e funzionali, la regione ha introdotto norme per la frequenza di un corso concernente la disciplina igienico sanitaria in materia di somministrazione di alimenti e bevande nel rispetto della pertinente normativa statale ed europea.

Il corso in materia di igiene e sicurezza alimentare prevede una frequenza di 10 ore con rilascio di attestato di partecipazione finale obbligatorio per esercitare l’attività di B&B. Il corso, per essere valido, dovrà essere organizzato da un ente accreditato dalla Regione Marche. Per chi già è titolare di un B&B ci sono 18 mesi di tempo per conseguire l’attestato.

La CNA Agroalimentare di Ancona e il Formart, ente accreditato dalla Regione Marche, al fine di ottemperare alla nuova normativa, ha organizzato un corso di formazione di HACCP destinato ai B&B. Il corso si svolgerà on line e si terrà nei giorni di lunedì 2 maggio, 9 maggio e 16 maggio.

Per informazioni e adesioni contattare il referente provinciale CNA Agroalimentare Andrea Cantori – 3483363017; acantori@an.cna.it

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI