Bando a sostegno del pagamento delle utenze domestiche: i cittadini di Ancona possono inoltrare le domande

PENTAX Image

È stato pubblicato l’avviso per l’erogazione di un contributo economico a sostegno delle famiglie residenti nel Comune di Ancona, per il pagamento delle principali utenze domestiche.

Destinatari del contributo

  • I residenti nel Comune di Ancona con un ISEE ordinario/corrente non superiore a 10.000€.
  • Potrà richiedere il contributo, in caso di compresenza di più nuclei familiari nel medesimo alloggio, un solo nucleo per alloggio. Il contributo sarà da intendersi erogato al richiedente per sé e per tutti i componenti del proprio nucleo familiare, pertanto potrà essere presentata domanda da un solo componente del nucleo familiare anagrafico.
  • Ai fini del riconoscimento del contributo, il richiedente dovrà essere intestatario delle utenze domestiche di energia elettrica, gas e acqua riferite all’abitazione di residenza per le quali si chiede il contributo e pertanto al momento della presentazione della domanda a dimostrazione di quanto sopra, dovrà produrre documentazione idonea (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, almeno una bolletta di energia elettrica, gas o acqua ovvero il contratto stipulato con il gestore).

Entità del contributo

L’entità del contributo per le utenze domestiche sarà erogabile fino a un importo massimo di €300 e graduato sulla base del numero dei componenti il nucleo familiare e del reddito ISEE,
secondo i seguenti criteri:

Modalità di erogazione del contributo

L’area management pubblico e benessere del Comune di Ancona, alla scadenza di presentazione delle domande, dopo aver effettuato le necessarie verifiche e valutazioni, predisporrà due graduatorie, una per fascia, in ordine crescente in base al valore ISEE. Le risorse disponibili verranno ripartite in parti uguali tra le due fasce ISEE considerate: per la metà saranno destinate alla fascia < €5.000 e per l’altra metà alla fascia da € 5.000,01 a € 10.000.

In caso di insufficienza della risorsa economica complessiva le domande verranno liquidate in tale ordine fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

L’erogazione del contributo verrà effettuata in un’unica soluzione utilizzando esclusivamente il codice IBAN indicato nell’apposita domanda ed intestato al richiedente.

Qualora per una delle due fasce le domande accolte non esauriscano il contributo disponibile, le risorse rimanenti verranno utilizzate per lo scorrimento della graduatoria relativa all’altra fascia.

Modalità di presentazione delle domande

Clicca qui per consultare il documento completo

Modulo di presentazione della domanda

Clicca qui per scaricare il modulo

Fonte dell'immagine: Wikimedia Commons, the free media repository

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI