Al via i controlli ispettivi: lavoro sommerso e sicurezza sono le priorità

L’Ispettorato nazionale del Lavoro ha diffuso le linee di intervento per i controlli ispettivi del 2024.

Con Decreto ministeriale del 28 marzo 2024 n. 50, il Ministero del Lavoro ha istituito presso l’Ispettorato nazionale del lavoro la task force istituzionale “Lavoro sommerso”, per la lotta al lavoro sommerso.

La task force ha il compito di realizzare un’ulteriore pianificazione strategica dell’attività di vigilanza di contrasto al lavoro sommerso, per garantire un’azione coordinata ed efficace di prevenzione e contrasto del lavoro irregolare.
L’attività ispettiva riguarderà tutti i settori produttivi, relativamente ai quali verranno attivate vigilanze speciali.

Invitiamo tutte le imprese a verificare la propria regolarità in riferimento alle norme che disciplinano i rapporti di lavoro autonomo e dipendente e alle norme sulla sicurezza sul lavoro.

Gli uffici CNA sono a disposizione per qualsiasi richiesta di assistenza.

Leggi il documento completo

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI