“Al lavoro per migliorare l’Italia”

Tanti imprenditori della provincia Ancona ai vertici nazionali di CNA

Al lavoro per migliorare l’Italia. È questo lo spirito con cui una vera e propria “squadra” di 12 imprenditori CNA Ancona ricoprirà nei prossimi anni ruoli dirigenziali all’interno dell’Associazione a livello nazionale.

Mentre sono in fase di conclusione i congressi nazionali di Unione e di Mestiere, la CNA Nazionale ancora una volta può contare sull’impegno, la professionalità e la disponibilità degli artigiani e degli imprenditori della provincia di Ancona.

L’agroalimentare al primo posto

La rappresentanza anconetana più importante e forte è senza meno quella del settore Agroalimentare. L’imprenditrice dell’olio Francesca Petrini è stata infatti eletta Presidente dell’Unione Nazionale Agroalimentare, oltre che presidente del Consiglio di Mestiere degli Agricoltori. L’imprenditrice di Monte San Vito ricoprirà quindi la carica più importante di CNA nel mondo della rappresentanza Agroalimentare. Ad accompagnarla in questo impegno saranno gli imprenditori Andrea Moroni di Camerano eletto nel consiglio nazionale della Ristorazione e Samuele Carnevali di Fabriano eletto nel consiglio nazionale delle Bevande.

Le presidenze di Nautica a Trasporti

Due ruoli di prestigio in due mestieri strategici. La Provincia di Ancona esprime inoltre 2 importanti presidenti che per i prossimi anni saranno chiamati a rappresentare a livello nazionale tutta la propria categoria professionale. Mario Mainero, imprenditore di Senigallia e Presidente di CNA Nautica Ancona, è stato eletto Presidente CNA Nautica Nazionale. Mentre Simone Magellano, già portavoce del settore trasporto persone delle Marche, sarà il Presidente CNA NCC Auto Nazionale, settore tra i più colpiti dall’emergenza economica dovuta alla pandemia e che subisce ancora forti limitazioni per il contenimento del COVID.

Produzione, Moda, Pulizie, Artistico e Riparatori

La voce di CNA Ancona a livello nazionale si fa sentire anche in altri settori. Gianluca di Buò,  Presidente CNA Produzione Marche e Amministratore dell’impresa IDEA di Ancona, è stato eletto nel consiglio nazionale CNA Meccanica. Gino Spadoni, imprenditore del settore delle imprese di pulizia e Presidente territoriale CNA Zona Nord di Ancona, farà parte del consiglio nazionale del proprio mestiere. Cristina Tajariol invece farà parte del Consiglio Nazionale “Moda su Misura”. Valeria David, storica artigiana del settore artistico anconetano e Presidente CNA Artistico Ancona, siederà nel Consiglio nazionale dell’Artigianato artistico. Ed infine il mondo dei “Riparatori elettrodomestici” che vedrà l’imprenditore di Fabriano Giancarlo Porcarelli nuovo membro del Consiglio Nazionale di mestiere.

Dai Giovani alle Industrie

Altre due importanti note d’orgoglio per la provincia di Ancona arrivano dal team dei giovani imprenditori e dal mondo delle imprese più strutturate. Infatti sia il Presidente dei Giovani CNA di Ancona Roberto Grilli sia il Presidente CNA Industria Ancona Cristiano Montesi sono stati eletti membri rispettivamente di CNA Giovani Imprenditori e CNA Industria nazionale.

Dodici imprenditori, dodici eccellenze della provincia di Ancona chiamate nei prossimi anni, ognuno per la propria professionalità, a dare un contributo importante nel proprio campo e a tutto il sistema Italia. A loro e a tutti gli imprenditori chiamati a ricoprire un ruolo di impegno e di rappresentanza va il sostegno e il ringraziamento di CNA Territoriale di Ancona.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI