A scuola di carrozzeria: meccanici e carrozzieri salgono in cattedra per la seconda edizione del corso per i giovani del Corindalesi

Si discute quotidianamente sulla difficoltà delle imprese nella ricerca di personale. Uno dei settori di artigianato di servizio che maggiormente stenta nella ricerca di lavoratori è l’autoriparazione in genere e l’autocarrozzeria in particolare.

La CNA da tempo è impegnata su tutto il territorio nazionale sul tema dell’attrattività dei mestieri artigiani nei confronti delle nuove generazioni ed il tema, ad esso collegato, della formazione. Anche la CNA di Ancona è concretamente impegnata su questo fronte.

Attrattività e formazione sono infatti i cardini che hanno ispirato il progetto di “scuola di carrozzeria” che CNA Autoriparazione ha costruito con l’IIS Corinaldesi Padovano di Senigallia.

L’obiettivo della iniziativa e della convenzione triennale con l’IIS è, appunto, di integrare la formazione scolastica dei ragazzi con le nozioni di autocarrozzeria, allo scopo di far approcciare gli studenti ad un mestiere che coniuga il “saper fare” artigiano con la tecnologia avanzata che oggi si impiega.

L’intento è di far conoscere agli studenti le varie fasi lavorative e le modalità operative, suscitandone l’interesse, e spiegare che il “carrozziere” è oggi un mestiere che impiega tecnologie avanzate che richiedono competenze in continuo aggiornamento. La carrozzeria non è più da tempo il luogo sporco e insalubre che alberga nell’immaginario collettivo ma è un luogo di lavoro pulito, organizzato, tecnologicamente evoluto. La salubrità dell’ambiente e l’igiene e sicurezza dei lavoratori sono al primo posto.

La collaborazione è partita dallo scorso anno scolastico con un progetto pilota, purtroppo fortemente condizionato dai danni che l’alluvione ha provocato nel plesso scolastico.

Nell’anno scolastico 2023/24 il progetto si è notevolmente rafforzato ed ha avuto inizio alla fine di ottobre.

Cinque classi coinvolte, due III, una IV, due V, per complessive 123 ore di formazione (solo 40 ore lo scorso anno) suddivise in 49 lezioni.

Le lezioni, iniziate nelle scorse settimane, hanno un taglio più pratico che teorico, utilizzando le attrezzature ed i materiali presenti nel laboratorio scolastico e con visite guidate nelle imprese di autocarrozzeria.

Con questo progetto CNA intende dare una opportunità ulteriore di sbocco professionale agli studenti coinvolti. L’aspetto che si vuole maggiormente sottolineare è che le docenze sono completamente volontarie, senza alcuna remunerazione. È un tempo che gli artigiani e imprenditori di CNA dedicano con entusiasmo alla formazione dei giovani, sottraendolo alla loro impresa.

Un ringraziamento, quindi, va ai carrozzieri senigalliesi Gianluca Giacometti (Carrozzeria Romagnola), Andrea Alfonsi (Carrozzeria La Nuova) e Roberto Squadroni (Carrozzeria 91), per la disponibilità e la dedizione che stanno dedicando a questo progetto. Da quest’anno saranno inoltre affiancati nelle lezioni da Stefano Bartera (Bartera srl) e da Fabrizio Boria (Top color), aziende specializzate nelle vernici e nei prodotti di carrozzeria.

Un ulteriore sentito ringraziamento va all’ IIS Corinaldesi Padovano che ha fortemente creduto e voluto questa opportunità per i propri allievi. In particolare, il Dirigente Scolastico Prof. Simone Ceresoni, e il Prof. Simone Ceccacci – Vice Preside e coordinatore/promotore del progetto.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI