A Dubai torna “Breakfast Made in Italy”

CNA torna negli EAU con “Breakfast Made in Italy” portando il progetto dedicato alla filiera integrata della prima colazione a “The Speciality Food Festivalin programma al Dubai World Trade Centre da oggi a giovedì 10 novembre.

“Dopo la partecipazione a Hospitality Qatar e SIA Hospitality di Rimini riportiamo la proposta di questa rete informale di imprese operanti lungo la filiera della prima colazione a Dubai – dichiara Antonio Franceschini, responsabile Ufficio promozione e mercato internazionale CNA – sono 13 le imprese partecipanti all’edizione 2022 della manifestazione emiratina, aziende provenienti da vari territori nazionali, dal Friuli Venezia Giulia al Molise che propongono prodotti alimentari e tecnologie per la prima colazione“.

Indagini recenti hanno messo in evidenza come la colazione rappresenti per molti ospiti delle strutture alberghiere non solo il primo ma anche il più importante pasto della giornata. Sempre queste indagini hanno evidenziato come oltre l’80% dei clienti scelga di fare colazione in hotel e come la maggioranza degli intervistati consideri la prima colazione un metro di valutazione importante.

Lo spazio espositivo al padiglione 4 del WTC ideato da CNA è stato realizzato da ICE Agenzia con il contributo del MAECI.

Allo stand “Breakfast Made in Italy” by CNA saranno presentati prodotti che vanno dal cibo all’arredo, dalle attrezzature al confezionamento. È previsto anche un servizio di informazione e formazione per offrire agli operatori internazionali tutto quanto hanno bisogno, dai prodotti italiani alle informazioni per come strutturare al meglio il servizio.

Questo articolo A Dubai torna “Breakfast Made in Italy” è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI