8 marzo, un francobollo per l’imprenditoria femminile

In occasione dell’8 marzo, giornata dedicata al ricordo e alla riflessione sulle conquiste politiche, sociali, economiche del genere femminile, il ministero delle Imprese e del Made in Italy, nell’ambito del programma di emissione delle carte-valori postali per l’anno 2023, ha presentato un francobollo per celebrare il ruolo delle donne imprenditrici nella nostra economia.

La cerimonia di presentazione si è tenuta alla presenza del ministro Adolfo Urso e del sottosegretario delegato Fausta Bergamotto. Per CNA ha partecipato la presidente di CNA Impresa Donna, Maria Triolo.

La vignetta sul francobollo raffigura un profilo di donna la cui capigliatura, formata dalle caratteristiche ruote dentate delle trasmissioni meccaniche, riporta la scritta “IMPRENDITRICI”. In basso sono presenti gli hashtag “#ilfuturoedichilofa” e “#MADEINWOMAN made in Italy” che promuovono i progetti dell’imprenditoria femminile.

Isa Maggi, coordinatrice nazionale degli Stati Generali delle donne, ha firmato il bollettino illustrativo che correda l’emissione, sottolineando come ”le donne imprenditrici rappresentano una risorsa straordinaria per l’Italia e hanno contribuito e continuano a contribuire in misura notevole a quella componente del Made in Italy di qualità per la quale il nostro Paese è noto in tutto il mondo. Rilanciare l’Italia attraverso le donne – ha proseguito Maggi – significa smuovere e dare valore alla parte creativa del Paese. Non bastano le riforme, occorre ripensare a un nuovo sistema che unisca forze, energie e competenze per cambiare le regole”, ha concluso Maggi.

Questo articolo 8 marzo, un francobollo per l’imprenditoria femminile è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI